DOVE CI TROVIAMO – COSA VISITARE

 

Il nostro B & B,  “Il posto del ciliegio selvatico”, che  deve il suo nome alla nascita spontanea di alcuni alberi di ciliegi e di amarene,  si trova, in una zona ancora selvaggia,  nel cuore del Parco Nazionale della Sila, sul lago Arvo, ad un’altitudine di circa 1.400 metri, in località Pino Collito, ricadente nel comune di Aprigliano,  provincia di Cosenza.

A qualche Km di distanza troviamo Lorica, denominata, per la sua rara bellezza,  “La perla della Sila” . Lorica sorge sulle sponde del lago Arvo ed offre notevoli vantaggi : ad appena 1 Km di distanza, in località Cavaliere, si trovano i nuovi impianti di risalita che, con le nuove cabinovie, permettono di raggiungere la cima di Monte Botte Donato, a circa 2000 metri di altitudine, da cui è possibile ammirare, d’estate, un paesaggio silano visibile veramente mozzafiato  con i suoi tre  laghi . I medesimi impianti di risalita (all’avanguardia della tecnologia) in inverno permettono di risalire ed accedere, sul monte Botte Donato,  alle nuove piste da sci, che, con i suoi tracciati, rappresentano il meglio per quanto riguarda l’Italia Meridionale.

 La vicinanza della SS 107 Paola /Crotone (circa 12 Km) offre, da un lato, l’opportunità di poter raggiungere, in 20 minuti, l’altro centro silano di San Giovanni in Fiore  e visitare  l’antica abbazia gioachimita, fondata da Gioacchino da Fiore e, dall’altro, di raggiungere, in meno di un’ora, Crotone con Capo Colonna e i resti del tempio di Era Lacinia. Altra località da visitare è il villaggio turistico di Silvana Mansio, dove nel 1949 vi fu girato il film “Il lupo della Sila” interpretato dai famosi attori Amedeo Nazzari, Vittorio Gassmann e Silvana Mangano e proprio in onore di quest’ultima fu scelto il Nome da dare al villaggio . Il villaggio di Silvana Mansio, sorto in luogo della boscaglia dove fu girato il film, rappresenta uno dei primi villaggi turistici della Calabria ed è  quasi interamente costituito da suggestive case in legno veramente belle da vedere.

 Gli appassionati dello sport/avventura, avranno numerose opportunità . Infatti, oltre ad assistere, dalle sponde del lago Arvo , alle gare di canottaggio con partenza dal centro Olimpico  situato sul lungo lago di Lorica, potranno (gli esperti) noleggiare presso il medesimo centro di canottaggio canoe o kayak e fare un giro panoramico lungo il lago .

 Giro panoramico che, comunque viene garantito dal battello elettrico che, ogni mezz’ora parte dal lungolago di Lorica, ed in grado di trasportare venti turisti per volta.

Inoltre, vi sono delle piccole aziende dove è possibile acquistare prodotti derivanti unicamente da agricoltura biologica : così troviamo in località Baracchelle  i frutti di bosco del giovane imprenditore Perri Giuseppe, oppure chi avesse bisogno di acquistare ortaggi o formaggio caprino di una eccezionalità unica, può rivolgersi all’Azienda “La sorgente”.

 Infine, gli amanti della buona cucina avranno modo di soddisfare i loro palati per la presenza di numerosi ristoranti con cucina tipica silana ; per tutti vale citare “Il brillo parlante” che, situato al centro del lungo lago di Lorica, ultimamente ha ricevuto un prestigioso riconoscimento per il rapporto tra la qualità dell’offerta ed i prezzi praticati. Tra gli altri  menù, tutti ottimi, è obbligatorio ricordare la bistecca di carne arrostita e servita direttamente in tavola ancora sulla pietra dove si mantiene calda per diverso tempo. Un piatto veramente eccellente per il modo in cui viene preparato e servito.